venerdì 11 giugno 2010

CRISI ECONOMICA: GUIDI, SENZA CRESCITA SIAMO UN PAESE MORTO

(IRIS) - ROMA, 11 GIU - "Senza il rigore siamo un Paese spacciato. Ma senza crescita siamo un Paese morto".
La presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria, Federica Guidi, nella sua relazione al 40esimo convegno dei giovani industriali, lancia l'allarme sulla situazione economica dell'Italia.
La "manovra che ci è stata presentata a maggio non lascia spazio a dubbi: sappiamo anche che i sacrifici non finiscono con la manovra" sottolinea Guidi.
"Anche in economia, la depressione è uno stato psicologico. Per questo siamo preoccupati, come imprenditori e come italiani: come giovani italiani. L'arte di arrangiarsi non basta più" conclude la presidente.
Posta un commento