giovedì 13 maggio 2010

La "sindrome ellenica" contagia la Romania (e non solo)

da IL GRANDE BLUFF (ex La Grande Crisi)

..............mercoledì 12 maggio 2010 (Blog Voce Valorista)
I TG nazionali facendo la solita disinformazione non ne stanno parlando ma la Romania (paese più povero dell'Unione Europea con 22 milioni di abitanti e governata dal truffaldino Traian Basescu) è in una crisi forse anche peggiore di quella greca. La situazione è questa: il paese ha un debito pubblico che potrebbe schizzare entro il 2012 al 65% e lo sforamento del deficit è di quasi il 9% quest'anno.
Ora il presidente, ricattato dal Fondo Monetario Internazionaleche ha richiesto drastiche misure di risanamento per erogare il prestito di 850 milioni di euro, si trova nella situazione di dover adottare un drastico e duro piano di austerità.

Questo piano, simile a quello greco, prevede il taglio del 25% dei salari dei dipendenti dello stato e delle aziende a partecipazione statale, oltre al taglio del 15% delle pensioni e di un licenziamento di massa di ben 70.000 persone. .......................
Posta un commento